1. Home
  2. What's On
  3. La nuova sede di SIT a Padova, tecnologia e sostenibilità

La nuova sede di SIT a Padova, tecnologia e sostenibilità

Il complesso sarà composto da un edificio direzionale e un centro di ricerca

Giuseppe Tortato Architetti

La nuova sede di SIT a Padova, tecnologia e sostenibilità
Scritto da Redazione The Plan -

Luce naturale e tanto verde sono gli ingredienti fondamentali con cui Giuseppe Tortato Architetti ha disegnato il nuovo Headquarter di SIT a Padova: un progetto all’insegna della sostenibilità per la multinazionale che dal 1953 crea soluzioni intelligenti per il controllo del clima e la misurazione dei consumi, un progetto con cui la società conferma le proprie radici e guarda verso il futuro.

L’intervento, attualmente in fase di realizzazione, prevede la costruzione di un nuovo edificio e il recupero dei capannoni della storica sede produttiva dell’azienda, che ospiteranno rispettivamente un centro di ricerca e una sede direzionale, con l’obiettivo di creare adeguati spazi lavorativi e di rappresentanza, andando a rigenerare un intero comparto urbano.

 

Un duplice intervento all’insegna della sostenibilità

Il progetto per il nuovo headquarter di SIT si articola in un duplice intervento, con consegna prevista entro la primavera 2023. La prima parte consiste nella realizzazione un nuovo edificio tecnologico dalle forme sinuose – quasi un’astronave – che prenderà il nome di S_Lab e accoglierà il dipartimento Ricerca e Sviluppo. Il secondo intervento riguarda invece la riqualificazione dei capannoni industriali produttivi, che ospiteranno gli uffici direttivi e i laboratori, caratterizzati da una grande flessibilità, per poter rispondere a esigenze lavorative differenti.

Lo studio di Giuseppe Tortato è stato incaricato anche dell’interior design, sviluppato secondo i principi di non ortogonalità degli ambienti e dei percorsi, ispirandosi alle forme naturali. L’organizzazione degli spazi interni è stata concepita per garantire la gestione degli ambienti lavorativi post-Covid e il colore blu, che si ritrova sul logo aziendale, viene utilizzato per identificare le diverse aree. Il layout distributivo prevede open space e uffici singoli, aree collettive, sale riunioni, phone booth e patii verdi.

Una particolare attenzione nel progetto è stata prestata all’efficienza energetica: un impianto fotovoltaico produrrà parte dell’energia necessaria alle attività aziendali, ci saranno tre stazioni di ricarica per le auto elettriche e gli ambienti verranno riscaldati con le caldaie attive nel centro prove.

«Il progetto per il nuovo HQ di SIT - spiega l’architetto Giuseppe Tortato - rientra perfettamente nella nostra filosofia progettuale che mette al centro il benessere dell’individuo e segue i principi di massima flessibilità e smart working, in linea con le direttive più recenti di rientro al lavoro. Prevede inoltre la creazione di spazi verdi all’interno delle vecchie strutture industriali, attraverso la realizzazione di patii piantumati che consentiranno ai lavoratori e ai visitatori di godere della presenza della natura con la possibilità di utilizzarli anche nei mesi estivi come spazi di lavoro e relax».

 

Credits

Location: Padova

Client: SIT

Project by Giuseppe Tortato Architetti

Consultants: Structures - Biesse Ingegneria; MEP - Gaia Tec; Fire Design - Studio Mistretta & Co; BIM – Simplex Design Studio

Render courtesy of Giuseppe Tortato Architetti

Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054