Architettura Olandese: Città e Paesaggio | The Plan
  1. Home
  2. Magazine 2011
  3. The Plan 049
  4. Architettura Olandese: Città e Paesaggio

Architettura Olandese: Città e Paesaggio

Architettura Olandese: Città e Paesaggio
Scritto da Lucy Bullivant -


Dieci anni dopo l’uscita di “SuperDutch, New Architecture in the Netherlands”, celeberrimo e ormai esaurito volume di Bart Lootsma, la più giovane generazione di architetti olandesi rivela un forte interesse nella ricerca di soluzioni originali per la progettazione urbana, anche se si trova a lavorare con budget estremamente ridotti, dopo la fine dell’età dell’oro che ha favorito il lancio di studi come UN Studio e MVRDV. La considerazione di cui godevano i Datascapes di MVRDV era dovuta al fatto che esaminavano minuziosamente l’intera “situazione” di un problema architettonico lasciando all’architetto concreti margini di controllo. La tendenza attuale sembra sostituire la moda del datascaping con l’interesse ambientale orientato verso un’architettura sostenibile e a misura d’uomo. Nella generazione post-SuperDutch di oggi prevale un uso originale di spazio e forma, anche se risolto in modo meno spettacolare.
Forse, il campo d’interesse più stimolante dell’architettura olandese, che non manca mai di essere messo in evidenza, è il paesaggio. Mecanoo, fondato nel 1984 e più noto per la sua attività in architettura, ha progettato nella zona sudest di Amsterdam il Bijlerpark, “pensato come un’esperienza sensoriale”: sarà inaugurato la prossima estate. Lo studio West 8, fondato da Adriaan Geuze nel 1987, e incluso in SuperDutch come MVRDV, è tuttora, per le sue competenze multidisciplinari all’avanguardia, il più importante studio di architettura del paesaggio conosciuto a livello internazionale. Questa primavera la sequenza di parchi progettata da West 8 lungo il fiume Manzanares a Madrid sarà completata con la realizzazione di 43 chilometri di tunnel autostradali sotterranei. La rinascita di questo settore urbano fortemente degradato trova le sue icone nei due ponti pedonali ad arco i cui intradossi decorati a mosaico dall’artista Daniel Canogar ritraggono residenti locali.
Bjarne Mastenbroek e Uda Visser, fondatori nel 2002 dello studio SeArch,...

Procedi con l'acquisto per continuare a leggere
Digitale

Digitale

5.49 €
Stampata

Stampata

15.00 €
Abbonamento

Abbonamento

Da 35.00 €
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054