St Giles Court Development | The Plan
  1. Home
  2. Magazine 2010
  3. The Plan 044
  4. St Giles Court Development

St Giles Court Development

Renzo Piano Building Workshop

St Giles Court Development
Scritto da Lucy Bullivant -

Nel 2001, su invito del developer Stanhope, Renzo Piano presentò un masterplan per il Central St Giles, sito dominato dal Centre Point, l’imponente landmark di Richard Seifert che sovrasta il quartiere dal 1966. Precedentemente anche Norman Foster era stato invitato a presentare un concept, ma a vincere fu il progetto di Piano che meglio rispondeva alla richiesta del developer. Dietro al Centre Point rivolto verso il Covent Garden si nascondeva un grigio e anonimo Ministero della Difesa, un edificio incongruo in questa zona centrale di Londra, oggi creativa. Questo sito di 0.7 ha, chiuso e ad alta densità, che interseca il Covent Garden, Bloomsbury e Soho, necessitava di un progetto che lo valorizzasse e rendesse accessibile. I committenti, la società Legal & General e la Mitsubishi Estate Company, proprietari del sito e il developer Stanhope, richiedevano uno sviluppo ad uso misto. Il complesso ha scatenato vivaci commenti. Secondo alcuni è fuori scala rispetto al contesto, altri reputano la facciata di dieci piani troppo simile nella forma e nei colori ai mattoncini del Lego. I dubbiosi sono preoccupati che altri investitori utilizzino la stessa formula, e abbiano la concessione di pianificare nel centro di Londra una riproduzione in serie di questo schema. Il Central St Giles, con le sue facciate dai colori squillanti, non era destinato a piacere a tutti, ma in mezzo a questi attacchi di paura anglo-sassone per la sua architettura, ha conquistato il pieno supporto da parte della Commissione per l’Architettura e il Paesaggio. Il direttore esecutivo della CABE, Paul Finch, lo ha descritto come “uno degli edifici commerciali più grandiosi di Londra”, un edificio che “pone gli standard secondo i quali l’architettura per uffici dovrebbe essere giudicata”. Un incongruo mix ha popolato il passato e il presente del quartiere, dalla boutique Mr Freedom ispirata alla Pop Art, a un pub frequentato dai Goth, a una chiesa, a un giardino. Il vicino cantiere per la...

Procedi con l'acquisto per continuare a leggere
Digitale

Digitale

5.49 €
Stampata

Stampata

15.00 €
Abbonamento

Abbonamento

Da 35.00 €
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054