1. Home
  2. Architettura
  3. La rinascita dell’antico forno dell’Abbazia di Praglia

La rinascita dell’antico forno dell’Abbazia di Praglia

Oggetto di un intervento di restauro e consolidamento, la sala dalle grandi volte a crociera è ancora oggi utilizzata dai monaci benedettini per cuocere il pane

Architettura Tommasi

Restauro antico forno dell'Abbazia di Praglia
Scritto da Redazione The Plan -

Situata sui Colli Euganei, a una dozzina di chilometri da Padova, l’Abbazia di Praglia è un antico monastero benedettino che presenta stratificazioni architettoniche medioevali, tardo gotiche e rinascimentali. Il complesso è stato oggetto di importanti interventi di restauro e consolidamento a partire dal 2010. Il progetto di restauro dell’ala nord-est è stato affidato ad Architettura Tommasi, studio con sede a Saccolongo, che vanta una lunga esperienza nell’ambito del restauro e che in questo caso ha lavorato in collaborazione con la Sovraintendenza archeologica e ambientale del Veneto.

Gli ultimi interventi nel monastero sono stati effettuati all’interno della Sala Del Forno, che si affaccia su chiostro nell’ala est dell’Abbazia, proprio sopra le rovine di un castello medioevale. Questo luogo, caratterizzato da grandi volte a crociera, riveste un'importanza vitale per la comunità monastica, poiché ancora oggi i monaci lo utilizzano per la preparazione e la cottura del pane, seguendo le tradizioni tramandate sin dal Cinquecento.

Sala del Forno dell'Abbazia di Praglia - Architettura Tommasi © Marcello Mariana, courtesy of Architettura Tommasi

 

Il restauro della Sala del Forno

Vista la complessità dell'intervento, i lavori di restauro sono stati pianificati e svolti in diverse fasi, nel corso di un lungo periodo di tempo. La pavimentazione originaria del forno in cotto del XVI secolo è stata rimossa per eseguire le opere di consolidamento statico delle colonne interne e del portico, per poi essere integrata con la posa del cotto dell’antica Fornace di Arzello Piove di Sacco, installando anche dei pannelli radianti a basso consumo sotto il pavimento.

È stata realizzata inoltre una nuova scala in acciaio Cor-Ten e marmo rosa di Asiago, progettata con l’intento di mantenere una continuità estetica con l’ambiente circostante, creando un elemento architettonico che si completasse armoniosamente con il contesto pur rispettando le caratteristiche storiche dell’Abbazia. Gli intonaci sono stati restaurati e integrati con cocciopesto e intonachino, preservando l’autenticità degli antichi rivestimenti. Inoltre, è stata recuperata un’antica porta intagliata in noce all’ingresso della Sala del Forno ed è stata realizzata una canna fumaria per garantire un corretto smaltimento dei fumi del forno.

Per esaltare al meglio la bellezza e l'essenzialità degli ambienti, è stato implementato un nuovo sistema di illuminazione dedicato a valorizzare l’estetica e la purezza degli spazi.

 

>>> Tommaso Tommasi ha curato anche il restauro dell’ex chiesa di San Michele Arcangelo in Montemerlo, oggi Biblioteca Comunale di Cervarese Santa Croce

Credits

Location: Teolo (Padova), Italy
Architect: Architettura Tommasi

Photography by Marcello Mariana, courtesy of Architettura Tommasi

Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054