Una residenza in collina con vista sul Lago di Varese
  1. Home
  2. Architettura
  3. Una residenza in collina con vista sul Lago di Varese

Una residenza in collina con vista sul Lago di Varese

L’abitazione, immersa nel paesaggio circostante, è costruita in legno e pietra

Studio Castiglioni & Nardi Architetti Associati

Una residenza in collina con vista sul Lago di Varese
Scritto da Redazione The Plan -

Un intenso dialogo tra legno e pietra anima il progetto della casa in provincia di Varese, firmato dallo Studio Castiglioni & Nardi Architetti Associati. L’elegante e sobria abitazione privata è adagiata su un ripido versante collinare, in una posizione privilegiata per godere di una suggestiva vista sul Lago di Varese, verso cui si protende con un’ampia terrazza panoramica.

 

Un continuum spaziale nel paesaggio lacustre e collinare

La residenza, che racchiude una superficie di 400 m2, si articola su quattro livelli. L’edificio, caratterizzato da linee geometriche e forme squadrate, si compone di due blocchi di due piani ed è stato disegnato come una piattaforma su cui sono disposti in maniera fluida i principali spazi sociali interni ed esterni: soggiorno, pranzo, cucina, piscina coperta e terrazza. Quest’area conviviale, che rappresenta il cuore del progetto, è concepita dunque come un continuum spaziale e funzionale, che si pone in stretta relazione con il paesaggio lacustre e collinare, grazie allo sbalzo sospeso sul sottostante percorso di accesso carrabile e pedonale. La zona giorno guarda verso il lago in direzione sud; verso ovest si accede al giardino e alla piscina esterna, mentre nell’ala est della casa trovano posto le camere da letto. Le stanze della zona notte sono contenute in una sorta di scrigno, completamente rivestito in legno, che custodisce l’ambito più privato e protetto dell’abitazione. Qui gli ambienti sono illuminati da sottili finestre orizzontali o verticali installate alle spalle di ante mobili a compasso, rivestite con gli stessi pannelli lignei.

 

Colori e materiali naturali

Il concept per i colori e i materiali riveste un ruolo centrale nel progetto degli interni, nel quale si è optato in prevalenza per materiali caratterizzati da una texture e una cromia naturale, come rivestimenti in pietra e in legno, ravvivati dalle tonalità vivaci degli imbottiti e di alcune pareti, come quella rossa della cucina. Dal punto di vista strutturale, la casa è stata in gran parte costruita con una tecnica a secco, utilizzando un’ossatura in legno lamellare. Gli aggetti dell’edificio poggiano su un basamento costituito da pareti portanti murarie, rivestite con pietre di tre diverse tipologie, lasciate a vista sul muro di fondo della cantina vini. La casa è infine dotata di un impianto di domotica che gestisce le varie funzionalità dell’edificio, per il quale è attesa la certificazione Casaclima A.

Credits

Location: province of Varese

Completion: 2019

Gross Floor Area: 400 m2

Project by Studio Castiglioni & Nardi Architetti Associati

Consultants: Ing. Gianluca Chinetti (timber constructions), GP Project (steel and concrete structures), Ing. Mauro Croce (timber structures and steel additions), Ing. Antonio Caputo (mechanical engineer), Idrogea (geotechnics)

Manufacturer: Rasom Wood Technology

Photos by Simone Simone, courtesy of Studio Castiglioni & Nardi Architetti Associati

Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design
Tag
#Simone Simone  #Rasom Wood Technology  #Varese  #Legno  #Pietra  #Residenza  #2019  #Studio Castiglioni & Nardi Architetti Associati  #Architettura 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054